I COLORI DEL MANTO

Ci sono quattro colori ammessi nel bearded collie:

NERO, MARRONE, BLU, FAWN.

Alla nascita i cuccioli nascono con questi colori con o senza bianco.
Di norma con l’aumentare dell’età questi colori schiariscono per poi ritornare al colore definitivo una volta adulto.

Inoltre c’è una particolarità, definita tricolore, accettata e menzionata nello Standard
Leggere macchie marroni giallastre sono accettabili su sopracciglie,dentro le orecchie,sulle guance,sotto la radice della coda e sulle zampe dove il bianco si unisce al colore principale.

Facciamo l’esempio del colore nero: il cucciolo nasce nero.
Dopo pochi mesi inizia a schiarire ( graying factor ) proponendoci molte varietà di ardesia fino in alcuni casi ad assumere un colore argentato.
Con il diventare adulto il manto del cane inizia a ritornare più scuro fino a terminare con il colore definitivo.
Lo stesso discorso vale anche per gli altri colori.

Tutti i beardies hanno il graying factor, in quanto dominante, ma con diversa gradazione.

Solo in rari casi il nero non schiarisce e questi vengono chiamati Stay 



GRAYING FACTOR DI UN BEARDED MARRONE

  • yvonne